Pausa primaverile

Pausa (quasi) Primaverile

Sembrava impossibile, fino allo scorso settembre, ma.. ho finito la roba da pubblicare!!

No, a parte gli scherzi.. Sapevo che il periodo primaverile, il più monotono e arido di idee dell’anno, sarebbe arrivato, alla fine. Fa parte del ciclo della natura: il duro autunno, poi il gelido inverno, fino all’inizio del lungo declino verso la nullafacenza totale dell’estate. Così va il mondo! E così marzo è arrivato per prenderci tutti a bastonate, noi che vorremmo già essere a girovagare per il mondo e invece ci sono ancora dei mesi da finire, che sono tipo le svendite di Natale che ti resta un sacco di roba da dare via e non sai più come liberartene.. Comunque. Ciò non significa che non stia (già) facendo una beneamata mazza (col cacchio!): infatti sto lavorando da un po’ a una serie di storie, che poi sono una sola, su una certa cosa bella da sfottere -ne parleremo in seguito- e che pensavo di pubblicare l’anno prossimo sul blog come serie-stile-telefilm per poi farci un libro. Oppure pubblicarla come libro e poi metterla sul blog, o farci un libro poi serie sul blog mentre ristampo il libro e poi la tolgo perché sennò nessuno lo compra…. Insomma, ci devo pensare. La storia però c’è e credo lavorerò per un po’ su quella, almeno finchè non trovo altro da mettere qui.

Intanto la prossima settimana è il Primo Compleanno del Blog e festeggieremo con un disegnetto carino. Festeggianze e Giubilazioni, eeeeh!! Tutti invitati! E poi saran davvero bastonate nelle gengive! Grazie, marzo. Grazie.

Salutoni, Tom!